La riduzione della Garanzie Finanziarie Richieste per l'iscrizione alla Categoria 8 "Intermediazione e Commercio dei Rifiuti" è possibile tramite la Presentazione del Certificato di Registrazione EMAS.
A seguito di molte richiesta circa la certificazione EMAS, con circolare 1190 del 04/11/2013, l'Albo Gestori Ambientali chiarisce quanto segue:

Il nuovo regolamento dell'Albo Gestori Ambientali ha introdotto tramite il DM 120 del 03-06-2014, il requisito di "idoneità" del responsabile tecnico, che consisterà nella dimostrazione della preparazione del soggetto tramite una verifica iniziale e successive verifiche quinquennali (articolo 12 e 13, decreto ministeriale 120/2014).
La determinazione delle materie, contenuti, criteri e modalità di svolgimento delle verifiche sono demandate a successive delibere attuative da parte del Comitato Nazionale dell'Albo Gestori Ambientali.

L’albo gestori si suddivide in CATEGORIE (per lo specifico settore di riferimento) che in alcuni casi sono suddivise a loro volta  in classi (in base al numero di abitanti censiti nel comune nel quale si intende operare o in base all’importo dei lavori cantierabili).

Categoria 1        Raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati; suddivisa nelle seguenti classi,

responsabile tecnico rifiutiChi è il RESPONSABILE TECNICO D'IMPRESA PER LA GESTIONE RIFIUTI?

"All'interno di un'azienda che si occupa, a vario titolo, di gestione dei rifiuti, rappresenta il responsabile delle scelte di natura tecnica, progettuale e gestionale che garantiscono il rispetto della norma a tutela dell'ambiente e sanitaria, con particolare riferimento alla qualità del prodotto e della prestazione realizzata e del mantenimento dell'idonetà dei beni strumentali realizzati".

Le competenze del Responsabile Tecnico per la Gestione di un'Impresa di Rifiuti fanno riferimento, a titolo esemplificativo alle seguenti aree professionali: